Energie

TRADING DI CFD SU PRODOTTI – Energia

CFD si riferisce a un accordo tra un acquirente e un venditore, non per scambiare il prodotto reale ma un accordo sulla differenza del prezzo del prodotto (CDF = Contratto per differenza). Il trading di CFD su materie prime come il greggio richiede agli investitori di speculare sui movimenti up e down del prezzo dello strumento di trading.

Contrariamente all'acquisto di petrolio, i CFD su materie prime consentono al trader di non acquistare effettivamente l'attività sottostante e di non riceverne la consegna. Ciò che il commercio sta facendo è assumere una posizione corta o lunga, a seconda che pensi che il mercato salirà o scenderà. Ciò significa che il trader prenderà una posizione corta se pensa che il prezzo diminuirà o una posizione lunga se pensa che il prezzo aumenterà. Se la speculazione è stata corretta, viene realizzato un profitto. Questa struttura consente agli operatori di beneficiare di una maggiore flessibilità. Gli dà maggiori possibilità di trarre profitto dal movimento del mercato.

Prodotto scambiato frequentemente

Il petrolio è in realtà la merce più scambiata! Altre materie prime comunemente scambiate sono metalli preziosi: oro, argento e rame. Petrolio considerato energia accanto al gas naturale. Un altro gruppo di materie prime chiamate "materie prime morbide" comprende cacao, caffè, cannabis e zucchero.

Come iniziare a fare trading di CFD

La prima cosa da fare è la ricerca: scopri le materie prime disponibili e il loro volume di scambi. La tua scelta verrà effettuata anche in base al prezzo dell'unità della merce. Dopo aver stabilito su quale merce vuoi fare trading, dovrai decidere la dimensione del tuo affare preferito. Questo è determinato dalla leva finanziaria, che ti consente di fare trading con un volume maggiore del tuo deposito iniziale. Il controllo di previsioni e analisi ti aiuterà a determinare se assumere una posizione lunga o corta. Apri una posizione lunga se ritieni che il prezzo del petrolio aumenterà e una posizione corta se ritieni che diminuirà.

Trading di CFD sul petrolio

Come sappiamo, il petrolio greggio, o petrolio, è un combustibile fossile formato a seguito delle attività dei batteri sui resti di piante e alghe. Poiché questo continua per milioni di anni con calore e densità, questi componenti si trasformano in carbonio. Quindi, abbiamo una miscela di idrocarburi e ciclo-paraffina depositati in strati rocciosi profondi o appena vicino alla superficie terrestre. Per scambiare con successo i CFD sul petrolio, è necessario comprendere i fattori che influenzano le richieste di petrolio.

Il settore dei trasporti è il maggiore consumatore di petrolio e gli indicatori mostrano che è probabile che le cose non cambino fino al 2040. Questo è seguito dal settore delle costruzioni costituito da cemento, vetro, ferro e acciaio. L'industria settoriale e l'agricoltura sono il terzo e il quarto consumatore. Chiunque faccia trading CFD sul petrolio dovrebbe anche prendere nota dei fattori che influenzano il movimento dei prezzi. Questi includono:

  • Domanda di petrolio
  • Fornitura corrente
  • Offerta futura
  • Crisi mondiali
  • Disastri naturali e causati dall'uomo, e
  • Punti di forza valutari

Apri un conto reale